By: DOTT. IVAN MAIORANO
12/10/2018
0

0/5  Voti: 0

Con lo scopo di favorire forme di collaborazione rafforzata tra i contribuenti e l’Amministrazione Finanziaria, in attuazione della legge delega fiscale, gli artt. da 3 a 7 del D.Lgs. n. 128/2015 hanno introdotto nel nostro ordinamento il regime di adempimento collaborativo. In applicazione delle nuove disposizioni, l’Agenzia delle Entrate, con provvedimento direttoriale del 14 aprile 2016, ha illustrato i requisiti di accesso al regime provvedendo, contestualmente, alla pubblicazione del modello di adesione e delle relative istruzioni. Con la recente Circolare n. 38/E del 16 Settembre 2016, L’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti sulla disciplina in rassegna che risulta subordinata all’adozione da parte del contribuente di una chiara strategia fiscale, nell’ambito della piena collaborazione e trasparenza con le autorità fiscali italiane. 
 
Per il documento Fiscal Approfondimento n. 49 del 27.12.2016 della rivista Fiscal Focus ed altri dettagli: www.fiscal-focus.it 
 

Commenti
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy